martedì 24 giugno 2008

Risposta al Quiz: Mussolini!

La risposta non è Berlusconi, ma Mussolini. Qualcuno è stato deviato non so per quali motivi! Cmq la risposta corretta al quiz del 18 giugno è Mussolini.

Si tratta di una 'formidabile' descrizione di Mussolini tratta da "La Rivoluzione Liberale" di Piero Gobetti (vedi qui , vale la pena di dedicarci del tempo).

Del 1924!!!

Anonimo hai vinto! So chi sei, quindi puoi immaginare il premio!!!!!!!!

6 commenti:

Anonimo ha detto...

Ciao Massileo,
guarda questo link:

http://www.italia-rsi.org/miscellanea/mussolintervista.htm

è l'ultima intervista di Mussolini

ti allego lo stralcio più importante con una considerazione: non è che qualcuno l'ha letto e si è identificato in questo giovane? Prova ad imaginartelo chi potrebbe essere. Si spiegherebbero molte cose.

Un amico


…………………
Questo capitalismo russo dovrà cozzare fatalmente con il capitalismo anglosassone. Sarà allora che il Popolo italiano avrà la possibilità di risollevarsi e di imporsi. L’uomo che dovrà giocare la grande carta...”.
“Sarete voi, Duce...”.
“Sarà un giovane. Io non sarò più. Lasciate passare questi anni di bufera. Un giovane sorgerà. Un puro. Un capo che dovrà immancabilmente agitare le idee del fascismo. Collaborazione e non lotta di classe; carta del Lavoro e socialismo; la proprietà sacra fino a che non diventi un insulto alla miseria; cura e protezione dei lavoratori, specialmente dei vecchi e degli invalidi; cura e protezione della madre e dell’infanzia...”.
Mussolini volle sottolineare queste frasi programmatiche.
Mi disse più precisamente: “Onora il padre e la madre”. Depose il lapis col quale segnava le correzioni sul dattiloscritto e si passò una mano sulla fronte. Poi, dopo un attimo di silenzio soggiunse: “A volte si torna indietro nel tempo. E’ pur grande la nostalgia del tepore sicuro del petto materno”. E continuò: assistenza fraterna ai bisognosi; moralità in tutti i campi; lotta contro l’ignoranza e contro il servilismo verso i potenti; potenziamento, se si sarà ancora in tempo, dell’autarchia, unica nostra speranza fino al giorno utopistico della suddivisione fra tutti i popoli delle materie prime che Iddio ha dato al mondo; esaltazione dello spirito di orgoglio di essere italiano; educazione in profondità e non, purtroppo, in superficie come è avvenuto per colpa degli avvenimenti e non per deficienza ideologica.
“Verrà il giovane puro che troverà i nostri postulati del 1919 e i punti di Verona del 1943: freschi e audaci e degni di essere seguiti. Il Popolo allora avrà aperto gli occhi e lui stesso decreterà il trionfo di quelle idee. Idee che troppi interessati non hanno voluto che comprendesse ed apprezzasse e che ha creduto fossero state fatte contro di lui, contro i suoi interessi morali e materiali...”.
……………..

massileo ha detto...

mmm... mi vengono idee malsane... paura!

puro... puro... puro... mi fa paura solo la parola...

Anonimo ha detto...

aggiungo ancora due passaggi molto interessanti

…………………
Il nuovo dottore deve ancora apparire. E quando sorgerà, dovrà riprendere le ricette mie. Dovrà solo saperle applicare meglio
…………….
Mussolini disse precisamente: "Libertà di pensiero, di parola e di stampa? Sì, purché regolata e moderata da limiti giusti, chiaramente stabiliti. Senza di che, si avrebbe anarchia e licenza. E ricordatevi, sopra tutto la morale deve avere i suoi diritti".

massileo ha detto...

beh i passaggi sono inquietanti...

Mara ha detto...

"A volte si torna indietro nel tempo..."
Vero. A volte mi sembra che la specie umana sia ancora ai tempi delle caverne. A volte penso che il tempo sia ciclico e non lineare, che si torni continuamente sui nostri passi... con un falso ideale di progresso nella testa, che ci fa girare in tondo come quando si è sperduti nel deserto...

massileo ha detto...

"Se guardi a lungo dentro un abisso, l'abisso guarda dentro di te". F. Nietzsche - Al di là del bene e del male