martedì 7 ottobre 2008

Crisi economica 2008

Non ne sentivo certo il bisogno, ma ora posso dire che anche la mia generazione può 'vantare' la sua giornata nera in ambito economico/finanziario. Non che martedì 11 settembre fossero stati cioccolatini...

Abbiamo 'finalmente' (si fa per dire...) il nostro lunedì nero: lunedì 6 ottobre 2008, a detta di tutti gli osservatori, la peggiore crisi dopo il famoso crollo del '29. Se andiamo a ben vedere, il crollo del 29' avvenne in due giornate: il 24 ottobre del 1929 (giovedì nero), a cui fece seguito il definitivo crollo della borsa, il 29 ottobre (martedì nero).

Ora, se dovesse ripetersi la storia (secondo crollo al 3° giorno borsistico successivo), dovremmo attenderci una seconda e definitiva giornata ancora più funesta, che se non ho fatto male i calcoli potrebbe essere giovedì 9 ottobre.

Mah, speriamo di no.

Comunque sia, ho notato che i pochi articoli di questo blog che parlano di "crisi economica" sono tra quelli più letti, oltre alle poesie di Mara (che personalmente preferisco di gran lunga!!!). Questo è un blog davvero strano!

Bene, allora per darvi una rinfrescatina potete cliccare qui:
- articoli di questo blog che parlano della crisi economica del 2008 (leggetevi anche il dialogo tra 'barba' e 'gibba', dove troverete un link interessante)
- un articolo che ho apprezzato molto: "La soluzione è la recessione" (da Il Foglio del 6 ottobre): attenzione, non si tratta di 'recessione' in senso demagogico o bucolico.

Ciaociao
;)>

2 commenti:

Mara ha detto...

Ma io non ci credo che le mie poesie siano così tanto lette!
A meno che non siano considerate "beni rifugio"...
Bah, che battutona, non fa ridere nemmeno me...

massileo ha detto...

Allora: primo non è una questione di quantità, ma di qualità. :)))

Se io, Simone, Emanuele e altri leggiamo le tue poesie, vuol dire che ne abbiamo bisogno e quindi ci stai facendo del Bene!!!

Non ti basta????? :))))))

E chiamalo pure "bene rifugio" se vuoi... non è male come battuta, anzi, molto azzeccata, in questo momento poi...

:))))))))))))))