martedì 22 luglio 2008

E' regime...


Invito tutti a guardare questo video. Mentre i mass media (TV e giornali) rappresentano una realtà finta ad uso del regime, la verità di Napoli è un'altra. E i cittadini, oltre a non poter conoscere la verità, sono intimati dai militari a non protestare. Io sono triste. Chi ha un minimo di intelligenza, ora, non può nascondersi, altrimenti, come ripeto da tempo, è COLLUSO e si deve vergognare!



8 commenti:

Elia Pirone ha detto...

E dagli con "il regime". Si è spesso sentito usare questa parola sotto i vari governi Berlusconi (meno durante la scorsa legislatura Prodi). Ci sono blogger che usano impropriamente questa parola e la usano perchè sono COLLUSI - come ti piace dire - con il qualunquismo grillino, la quotidiana idiozia dipietrista ecc... (Travaglio non lo contiamo neanche, non merita neanche considerazione). Ebbene questo, sorpresa delle sorprese, non è un regime. E' un governo. E come tale fa cose giuste e cose sbagliate, non è onnipotente e non può rendere l'Italia un Eden terrestre.

L'emergenza rifiuti di Napoli è finita, nel senso che i rifiuti sono rimossi dalle strade. Non è finita tuttavia nel senso che i napoletani e i campani debbono ancora sudare sette camicie per rendere la regione efficace nello smaltimento e nello stoccaggio dei rifiuti.

Sono assai dispiaciuto che esistano persone, come te, del tutto omologate al sistema dell'anti-sistema militante, del quale si fanno portatori Travaglio, Grillo, Di Pietro e idioti simili.

Saluti.

Mara ha detto...

Se è come dici tu, mi spieghi perchè il sistema dovrebbe avere paura di 4 gatti che protestano per la strada? A parte il fatto che DOVREBBE essere un diritto di ogni cittadino, perchè le forze dell'ordine dovrebbero perdere il loro tempo a fermare un idiota qualunque che dice sciocchezze da un megafono, con tutti i camorristi che ci sono in giro da ricercare?
Io quando vedo queste cose, quanto meno mi preoccupo... se tu te la senti di stare tranquillo, invece, guarda, quasi quasi ti invidio... certo vivi meglio di me.

massileo ha detto...

beh ma cosa ti devo rispondere. il fascismo è nelle tue espressioni, nella tua intolleranza, nella tua mancanza di apertura al dialogo, di confrontarti, nell'offesa gratuita a me e alle persone che citi. tu sei dispiaciuto che esistano persone come me? ma cosa ti hanno insegnato famiglia, scuola, ecc...? mi dispiace. io invece vorrei che esistessero tutti, perché tutti hanno la libertà di esprimere opinioni. ma di certo uno che si reputa fascista ormai ha già tanta cacca nel cervello che fa fatica a comprendere cose così basilari per la convivenza comune. comunque in Italia, vigeva o vige ancora, non so, il reato di apologia di fascismo. il fascismo è una piaga della nostra storia. questo è pacifico. non dovrei nemmeno risponderti, ma che vuoi, io sono un liberista... mi dispiace leggere certe cose da un diciasettenne, alla tua età si dovrebbe sognare di più...

massileo ha detto...

@ mara: ma uno così, come fa a vivere bene. uno che pensa che mussolini fece grande l'italia... ahahahahah

un dittatore che ha fatto ammazzare migliaia di innocenti, che ha rovinato il nostro secolo italiano.

che pena, peccato perché basterebbe qualche documento storico per far vergognare qualcuno di aprirla la bocca...

ma ormai è tardi, il paese è verso questa banda di ignoranti, bisognava insegnar loro da piccoli la tolleranza e non solo il mito del soldo, del successo, della patria e di dio come metafora di una vita intesa come supremazia dell'uno contro l'altro e deliri simili...

antonio ha detto...

Cazzo il primo commento mi fa impazzire (dal ridere):

Sarebbe da far analizzare: "ebbene questo, sorpresa delle sorprese, non è un regime..."

Vuol dire: eh, te lo farei vedere io il regime!!! noi si che sapremmo fare il vero regime!!!

ahahahah

ma fottiti sfigato!

massileo ha detto...

per completare l'opera mi sembra il caso di riportare questo post e soprattutto alcuni commenti allo stesso:

http://massileo.blogspot.com/2008/06/risposta-al-quiz-mussolini.html

Il regime sta tornando veramente e questi sono segni inquietanti. il video mostra segni davvero lugubri e alcuni passaggi dell'intervista che viene citata in questo post sono sintomatici... ("qualcuno prenderà il mio posto" disse l'appeso... sarà mica vero!!!???)

Non è un caso che la delirante retorica di destra si accanisca contro Bossi...

Bossi dovrebbe fare un atto di coscienza e aiutare l'Italia a liberarci da questa feccia... anziché sproloquiare come un prezzolato qualsiasi...

Mara ha detto...

...si, beh, non avevo letto il profilo. Che tristezza...

Emanuele ha detto...

non ho parole, né per il video, né tantomeno per lo squallore intellettuale dell'autore del primo post. chi scrive questo è un semplice incosciente. sarebbe molto interessante farti fare il servizio di leva e qualche bella gita nella periferia di calcutta come volontario...