lunedì 9 novembre 2009

La parola-chiave

Non capisco tutte quelle noiose dissertazioni che si presentano ogni volta che qualcuno chiede quale sia la parola-chiave!

La parola-chiave è 'chiave'.

Punto!

10 commenti:

Simone ha detto...

ma cosa ti sei fumato vecchio mio????

Massimiliano ha detto...

l'erba citrulla!
;)

Mara ha detto...

... senza parole... chiave!

Anonimo ha detto...

Forse chi insiste con questo approccio costruisce in modo, a volte compiaciuto, una forma di conoscenza controllata in cui soltanto chi è in possesso di quella parola d'ordine può arrivare all'illuminazione,al sapere. Monica

Mara ha detto...

Che cosa hai fumato, tu, Monica? fuori il nome dell'erba miracolosa, subito! Che la compro anch'io!

Massimiliano ha detto...

Mara, io ho capito benissimo quello che ha scritto Monica...

Sarà l'erba citrulla?!?!?

Comunque è vero: sono i conventi medievali dove si custodiva gelosamente il sapere, sono le biblioteche del Vaticano, gli archivi di Stato, le scuole coraniche...

Mara ha detto...

Eh, voi menti illuminate vi capite benissimo tra di voi! Oh, sommi! Oh, ineffabili! Oh... che noia, professori sboroni che non siete altro!
:-))))
(non illuderti, la Monica si è inventata una frase senza senso, lì per lì, per il puro piacere di giocare con le parole... quel che è assurdo, è che tu ci abbia trovato un senso e le abbia dato risposta!)

massimiliano ha detto...

tutta la vita è un gioco di parole senza senso! uff...

Mara ha detto...

:-) su, su... Mi piace punzecchiarti, non prenderla così!
:-)

Massimiliano ha detto...

:)))