sabato 23 febbraio 2008

WiMax: ne resterà una sola... Telecom! [NO! ARIADSL!!!]

Secondo Neurasia, Telecom vincerà l'asta per il wimax, perché:
- la Corte di Giustizia Europea ha condannato l'Italia a risarcire Telecom (e probabilmente avverrà anche per TIM) per 385 milioni di euro versati nel '98 a titolo di canone per l'esclusiva sui servizi di telefonia pubblica, poi liberalizzati nello stesso anno.
- Fastweb e Mediaset abbandonano l'asta, che ha raggiunto quota 113 milioni di euro.

Finirà che Telecom, al termine dell'asta, vanterà anche dei crediti!

P.s.: grazie a Claude! :)>

=================

Aggiornamento al 28 febbraio:

Incredibile sorpresa. Telecom ridimensionata non si aggiudica i diritti per tutte le macro-aree, mentre la sorpresa Ariadsl sbanca e rimane l'unico provider che potrà garantire una copertura nazionale! Ma chi è questa sconosciuta? Sembra l'ennesima spaghettata all'italiana. Un piccolo provider umbro, di Todi, di proprietà di un imprenditore israeliano, con 35 dipendenti e un milione di euro di ricavi che vuole investire fino a 300 milioni di euro per costruire una rete nazionale? Da il Sole24Ore del 29/02/08.

3 commenti:

claude ha detto...

rivendico la paternita' dell'articolo ;-)

massileo ha detto...

eheheh, hai ragione. cmq è Neurasia che scrive. le idee si confondono, noi siamo solo le braccia!

Odette ha detto...

People should read this.