martedì 5 febbraio 2008

Supermartedì!

Oggi gli USA sceglieranno quale democratico dovrà essere il probabile futuro perdente nella corsa alla casa bianca contro McCain - faccia da presidente, l'ennesimo eroe guerrafondaio americano che, se ciò non fosse già abbastanza tragico, mi fa venire in mente il colonnello Kurtz di Apocalypse Now...

Obama: la guerra "è stata un errore fin dall'inizio, è costata miliardi di dollari e migliaia di morti e non è stato fatto un passo avanti politico negli ultimi due anni. Bisogna tornare a casa subito".

John McCain: "Conosco il senatore Obama, ho lavorato molte volte con lui e lo rispetto ma non è preparato sui temi della sicurezza nazionale e non è in grado di guidare questa nazione e di rispondere alle drammatiche sfide del 21° secolo e dell'estremismo islamico".

Rudy Giuliani: "Obama non ha mai guidato una città, uno Stato, un'azienda, niente. Parla di cambiamento ma se cambiare significa avere più tasse o socializzare la sanità e ritirare le truppe facendo un regalo ai terroristi... Non ha l'esperienza per governare".

Basta leggere tra le righe per capire su quali princìpi è schierata la politica americana.

Politica italiana: oggi 5 febbraio, nel giorno in cui il nostro Presidente confermerà lo scioglimento delle camere, Mastella festeggia - anche - il suo compleanno... Strani casi della vita...

4 commenti:

antonio ha detto...

vota antonio vota antonio vota antonio vota antonio.... il problema è che antonio è un clone! allora meglio non votare...

Gibbamatic ha detto...

Avremo il primo Presidente americano nero o avremo il primo Presidente americano donna?

Cambia Niente. Abbiamo già avuto Condoleeza che fa per tutti e due....

albe ha detto...

secondo voi il sindacato delle STAGISTE per chi vota?

massileo ha detto...

bella domanda:

- le stagiste nostalgiche per obama perché odiano la moglie di bill
- le stagiste omosex per hilary e punto
- le stagiste affamate per obama
- le stagiste furbe per mc cain

quindi vince mc cain... ma le stagiste di obama si divertono di più...